Finnat:utile 2015 sale a 8,7mln

Flavia Mazzarella (ex Isvap) entra in cda come indipendente

(ANSA) - ROMA, 10 FEB - Banca Finnat chiude il 2015 con un utile netto consolidato raddoppiato ad 8,7 milioni di euro dai 4,25 del 2014. Lo si legge in una nota secondo cui ha influito una componente fiscale positiva, a livello di Gruppo, pari 3,2 milioni derivanti dall'affrancamento, operato dalla controllata Investire Sgr. Ha, viceversa, influito negativamente il contributo versato al Fondo Nazionale di Risoluzione. La crescita del Margine di Intermediazione è stata 35,5%, ad 61,4 milioni da 45,3 milioni al 31 dicembre 2014. Le Commissioni Nette salgono del 72,1%, a 44,4 milioni da 25,8 milioni. Il cda ha inoltre nominato per cooptazione Flavia Mazzarella, ex vicedirettore generale dell'Isvap, quale amministratore indipendente e Presidente del Comitato Rischi e componente del Comitato Nomine.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who