Borsa:Asia ancora dimezzata,Tokyo -2,31%

Pesano rialzo yen e trimestrali, in arrivo mutui e deficit Usa

(ANSA) - MILANO, 10 FEB - Borse orientali ancora a mezzo servizio nell'ultimo giorno dei festeggiamenti per il capodanno cinese. Tokyo (-2,31%) ha scontato l'ennesimo rialzo dello yen, spinto anche dalla persistente volatilità dei mercati su ipotesi di un ulteriore rallentamento della crescita economica mondiale.
    Sotto la parità anche Sidney (-1,17%), legata all'andamento dei titoli delle materie prime. Chiuse Shanghai, Hong Kong, Seul e Taiwan. Positivi i futures sull'Europa e su Wall Street all'indomani di una nuova ondata di vendite che ha colpito soprattutto il Vecchio Continente, segnatamente Milano (-3,21%), che ha chiuso peggio di tutte le altre piazze, Atene compresa (-2,89%). Sul listino nipponico hanno pesato i conti trimestrali di alcuni gruppi come Taiheiyo Cement (-17,97%), Mitsubishi Material (-12,8%) e Kuraray (-8,44%). Scivolone dei bancari Mitsubishi Ufj (-7,08%), Shinsei (-6,43%), Mizhuo (-5,4%) e Nomura (-3,55%), debole Sharp (-6,06%), poco mossa Toyota (-0,44%). In arrivo i mutui e il deficit mensile Usa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who