Borsa: Europa gira in calo, Milano -0,9%

Sotto pressione materie prime e banche Grecia, Italia e Svizzera

(ANSA) - MILANO, 9 FEB - Girano in calo tutte le Borse europee a parte Londra (+0,39%), mentre anche i futures Usa cambiano di segno e si portano in territorio negativo. Atene (-1%) è la peggiore, preceduta da Milano (Ftse Mib -0,78%), a cui oggi va la palma della maggior oscillazione, con il Ftse Mib salito fino a quota 16.604 punti e sprofondato fino a 16.441 punti. In poche ore l'indice è arrivato a scendere fino al 3%, ma la fluttuazione media è stata dello 0,98%. Sotto pressione le materie prime con Antofagasta (-6,48%), Arcelor (-5,61%) e Anglo American (-4,44%), mentre in campo bancario le peggiori sono Ubi (-6,14%), le greche Eurobank (-6,19%) ed Alpha (-5,36%). Sotto tiro Ubs (-3,51%), Mediobanca (-3%), Unicredit (-3%) Bpm (-2,59%) e Intesa (-2,53%). Congelato Banco Popolare (-5% teorico). Difficoltà per gli automobilistici Ferrari (-4,08%) ed Fca (-2,14%), insieme a Volkswagen (-1,98%) e Peugeot (-1,06%).
    In campo energetico pesa Saipem (-2,37%), corre Vestas (+7,42%) dopo i conti e sale Tullow (-2,11%) in parità Eni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who