Arriva il difensore digitale nella P.a

Valuta reclami cittadini-imprese.Risposte in 30giorni o sanzioni

(ANSA) - ROMA, 8 FEB - Nelle amministrazioni pubbliche ci sarà un ufficio dedicato al traghettamento verso il digitale e il responsabile avrà "funzioni di difensore civico digitale a cui i cittadini e le imprese possono inviare segnalazioni e reclami" per ogni violazione delle regole sull'innovazione. Così l'ultima versione del testo del decreto che attua la riforma P.A. Se le segnalazioni sono fondate ci sono 30 giorni per porvi rimedio. In mancanza di risposte il difensore fa presente l'inadempienza all'ufficio per i procedimenti disciplinari.(ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who