Argentina:Tfs,no spese per risparmiatori

Stock, costi sempre a carico banche. Vedremo ora con Argentina

(ANSA) - ROMA, 4 FEB - La Tfa non chiederà ai risparmiatori italiani alcun rimborso delle spese sostenute nel lungo procedimento contro l'Argentina e che ha portato a un accordo bilaterale per il rimborso del 150% del capitale. Lo ha assicurato il presidente Fta Nicola Stock in un incontro alla stampa estera. "I loro rimborsi non saranno 'intaccati' da noi.
    Vedremo con l'Argentina chi ripagherà questi costi che sono stati ingenti in 14 anni anche perchè la controparte non ha pagato le spese legali nel procedimento presso l'Icsid (tribunale della Banca Mondiale) allo scopo di fermare tutto". I costi sono stati sin da subito "sempre sostenuti dalle banche italiane che mi hanno sempre appoggiato, anche perchè l'entità media dell'investimento era di 25-30mila euro di persone, spesso anziane che non avrebbero potuto sostenere i costi delle cause".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who