Borsa: tonfo Asia con greggio

Listini Cina contrastati, verso avvio incerto Borse Europa

(ANSA) - MILANO, 3 FEB - Seduta in rosso per le Borse asiatiche (indice Msci Asia Pacifico -2,2%) travolte, come i mercati occidentali, dalla caduta del petrolio sotto i 30 dollari al barile e dalla debolezza del settore finanziario globale. Tokyo è stata la peggiore piazza asiatica registrando una flessione di oltre il 3% (-3,15%), che rappresenta il peggior calo dal 2011. Male anche la Borsa di di Hong Kong (-2,32%), mentre gli altri listini cinesi hanno registrato un andamento contrastante: Shanghai ha ceduto uno 0,38%, mentre Shenzhen ha chiuso in lieve rialzo (+0,47%).
    Forte l'attesa per l'apertura dei mercati europei. Al momento le indicazioni dai futures rappresentano un avvio di seduta incerto. I contratti sull'S&P 500 a Londra segnano un -0,1%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who