Padoan: 'In Europa la cultura dell'austerity è ancora forte'

Per vera unione servono meccanismi comuni sugli choc

In Europa la cultura dell'austerity è ancora forte, e manca un meccanismo di aggiustamento simmetrico, quando invece, perché sia vera unione, "dobbiamo introdurre meccanismi che distribuiscono l'impatto degli choc". Così il ministro dell' Economia Pier Carlo Padoan col Messaggero in un colloquio in apertura di prima pagina.
Secondo il ministro, che ritiene inoltre siano stati sottovalutati gli impatti della riforma sui salvataggi delle banche, "la responsabilità di bilancio non è un concetto sbagliato, e l'Italia si sta dimostrando molto responsabile".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who