Lavoro: Poletti, boom voucher sospetto, lavoriamo con Inps

E' esploso con la legge Fornero nel 2012

Il ricorso al voucher per le prestazioni lavorative estemporanee è diventato un "boom un po' sospetto che stiamo monitorando". Lo afferma il ministro del Welfare, Giuliano Poletti, secondo il quale "cominciamo già ad avere un po' di idee" in quanto "è scoppiato nel 2012 in corrispondenza della legge Fornero che ha ampliato a tutti i settori l'utilizzabilità del voucher".

"Stiamo lavorando con l'Inps - aggiunge Poletti - per fare un monitoraggio puntuale di queste situazioni e sulla base dei dati che avremo a disposizione, se è necessario, interverremo perché non vogliamo assolutamente che il voucher diventi uno strumento di distorsione del mercato del lavoro". "Lavoriamo - conclude - per la stabilizzazione, non per la precarizzazione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who