Bpm:Castagna,fusione?diavolo in dettagli

Piacersi necessario non sufficiente. Due-tre strade, anche nulla

(ANSA) - TORINO, 30 GEN - Per una eventuale fusione "penso che il tempo sia maturo" ma "il diavolo sta nei dettagli". Così il consigliere delegato di Bpm, Giuseppe Castagna che sottolinea come sia stata tracciata "una strada con coerenza". Il banchiere spiega poi che "le trattative sono aperte" e che "piacersi è una condizione necessaria ma non sufficiente".
    Inoltre Castagna ribadisce che "vogliamo una fusione con pari dignità" rilevando che le strade sono ancora "due/tre: anche quella che non facciamo niente perché non troviamo accordi. Le trattative sono complesse - aggiunge - in questi giorni sono state chiarite molto posizioni". "Per me le strade sono ancora due", ha detto ancora alludendo anche all'ipotesi Ubi Banca, oltre a quella con il Banco Popolare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who