Germania: stima del governo, crescita 2016 rallenta a +1,7%

Previsioni in lieve ribasso. "Stiamo bene, ma dobbiamo investire"

Il governo tedesco si aspetta una crescita dell'economia della Germania dell'1,7% nel 2016. Lo ha detto il ministro dell'Economia Sigmar Gabriel, presentando il rapporto annuale sull'economia a Berlino. Le stime sono state riviste lievemente al ribasso rispetto allo scorso ottobre, quando si prevedeva un +1,8%. "Stiamo bene, ma dobbiamo investire di più", ha detto Gabriel introducendo la presentazione. 

 L'occupazione continuerà a crescere, dopo il +0,8% del 2015 è previsto un +0,9 per il 2016, ha spiegato il ministro, mentre la quota della disoccupazione resterà al 6,4%. L'indebitamento inoltre scenderà sotto il 70% del pil. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who