Borsa: Milano scivola (-1,5%) con banche

Congelate Finmeccanica e Banco Popolare, crolla Saipem, Mps +3%

(ANSA) - MILANO, 27 GEN - Peggiora Piazza Affari a metà seduta con il Ftse Mib che cede l'1,54% schiacciato dalle vendite sulle banche e Finmeccanica, in asta di volatilità dopo aver perso il 6,6%. Tra i bancari male Bper (-4,3%), Ubi (-4,3%) e il Banco Popolare sospeso dopo aver registrato un calo del 4,4% mentre resiste Mps (+3,8%). Pesanti anche Yoox (-4,2%) e Azimut (-3%), si spegne presto la fiammata di Fca (-2%) dopo i conti, con ripercussioni anche per Exor (-2,8%).
    Resta debole Generali (-1,9%) dopo l'addio del ceo Mario Greco mentre non si arresta l'ondata di vendite su Saipem, con le azioni (-6,2%) e i diritti (-8,2%) ancora pesanti.
    Il listino milanese è di gran lunga il peggiore in Europa: Londra cede lo 0,4%, Madrid lo 0,5%, Parigi e Francoforte lo 0,6%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who