Borsa: Europa giù con energetici

Male anche tlc, a Milano (-1,4%) ancora stop Mps, sprint Fca

(ANSA) - MILANO, 26 GEN - Le Borse europee sono pesanti, con cali nell'ordine dell'1% (così l'Euro Stoxx), tra vendite sugli energetici (-1,8%) e i telefonici (-1,8%). I listini soffrono il ritorno del petrolio sotto i 30 dollari al barile e lo scivolone dei mercati asiatici in mattinata, con un tonfo a Shanghai a nuovi minimi da 13 mesi. A Milano l'Ftse Mib cede l'1,4%, con Mps di nuovo sospesa dopo cali del 6,9% (-4,07% teorico ora).
    Sprint Fca (+2,5%).
    Va bene Siemens (+3,9%), segnala Bloomberg, dopo la revisione al rialzo delle stime sugli utili. Philips guadagna il 4,2% dopo utili nel trimestre cresciuti più delle attese. Scende EasyJet del 3,1% sui ricavi deludenti. Deutsche post scende del 3,3% dopo il taglio del giudizio del Credit Suisse.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who