Alcoa: operai in marcia verso Cagliari

Pressing su politica per soluzione vertenza stabilimento Sulcis

(ANSA) - CAGLIARI, 26 GEN - Un'altra clamorosa manifestazione di protesta dopo il blocco della statale 131 di giovedì scorso e il sit-in nell'aeroporto di Elmas: centinaia di lavoratori del Sulcis dell'Alcoa sono diretti a Cagliari, in via Roma, davanti al palazzo del Consiglio regionale, per fare pressing su politica e istituzioni perché si arrivi tempestivamente a una soluzione della vertenza.
    I dipendenti diretti e indiretti dello stabilimento di Portovesme, partiti stamattina alle 6:45 da Villamassargia, chiedono alla politica sarda di esercitare la propria influenza con il ministero dello Sviluppo economico e con Palazzo Chigi per trovare una soluzione sui costi dell'energia, così da permettere a Glencore, che aveva espresso l'interesse a subentrare ad Alcoa negli impianti di produzione di alluminio, di acquisire lo stabilimento e di farlo ripartire. Per lo stesso motivo i sindacati hanno incontrato alcuni parlamentari, i deputati Mauro Pili, Unidos, Francesco Sanna e Emanuele Cani del Pd, e il senatore di Sel Luciano Uras.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who