Borsa: Europa piatta, Milano -0,88%

Calo greggio frena listini, stop per Saipem e diritti aumento

(ANSA) - MILANO, 25 GEN - Borse europee piatte al traguardo di metà seduta, con Londra (+0,06%), Francoforte (-0,05%) e Parigi (-0,13%) poco mosse a differenza di Madrid e Milano (-0,88% entrambe), mentre Atene (+1,03%) sale all'indomani del rialzo del rating da parte di S&P da 'Ccc+' a 'B-', con prospettiva stabile. Il calo del greggio insiste sui petroliferi Statoil (-4,09%), Bp (-2,01%) e Total (-2%), mentre Saipem (-22,87% teorico) è congelata ed i diritti dell'aumento di capitale tentano invano di essere ammessi agli scambi con un calo teorico del 18,89%. Sprint di Glencore (+6,18%), ArcelorMittal (+4,36%) ed Anglo American (+1,94%) in campo estrattivo-minerario, mentre soffrono i bancari Banco Popolare (-4,23%), Bpm (-3,73%), Unicredit (-3,91%), Ubi (-3,93%) e Bper (-2,19%). Sprint Carige (+3,71%), positiva Mps (+1,13%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who