Borsa: Europa brilla, Parigi +3%

Positivi i futures Usa in vista di dati in miglioramento

(ANSA) - MILANO, 22 GEN - Si confermano brillanti le Borse europee a metà seduta, con Parigi (+3,25%) e Madrid (+3,2%) regine, seguite ad una certa distanza da Milano (+2,29%), Londra (+2,2%) e Francoforte (+2,09%). Positivi i futures su Wall Street in vista di dati macro in miglioramento, dall'indice della Fed di Chicago alla fiducia manifatturiera e alle vendite di abitazioni. I nuovi stimoli annunciati dal presidente della Bce Mario Draghi ed il rialzo del greggio sopra ai 30 dollari favoriscono i petroliferi Tullow (+15,48%), Petrofac (+7,38%), Repsol (+7%), Shell (+6,45%) e Total (+5,48%). Bene Eni (+3,75%) in Piazza Affari, dove Saipem (+0,47%) oscilla tra segno positivo e negativo dopo lo sconto del 37% sull'aumento di capitale. Il rialzo delle quotazioni dei metalli, a parte l'oro, favorisce invece Antofagasta (+6,08%) a Bhp Billiton (+3,5%) e Glencore (+3,3%). In luce Mps (+10,75%), Creval (+7,37%), Natixis (+4,54%), Santander (+4,21%), Banco Popular (+4,06%), Carige (+4,6%), Intesa (+2,93%) e Banco (+1,67%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who