Saipem: crolla in Borsa con aumento

Capitalizzazione crolla a 2,6 mld, Intermonte prevede sconto 35%

(ANSA) - MILANO, 20 GEN - L'avvicinarsi dell'aumento di capitale affonda Saipem a Piazza Affari, con il titolo che aggiorna i minimi storici a 5,77 euro (-8,05%). I crolli delle ultime settimane, complice la rotta del petrolio, hanno ridotto la capitalizzazione di Saipem a 2,6 miliardi di euro, sotto i 3,5 miliardi che verranno chiesti al mercato.
    La Borsa teme che per invogliare le sottoscrizioni si possa arrivare a un maxi-sconto, penalizzante per quegli azionisti che non intendono seguire l'operazione e che vedrebbero il valore dei loro titoli falcidiato.
    Con uno sconto del 35% sul terp (il prezzo teorico dopo lo stacco del diritto di opzione), ragiona Intermonte, il prezzo dei nuovi titoli "potrebbe essere tra 1,3 e 1,5 euro" con l'emissione di circa 2,7 milioni di nuove azioni nel primo caso e i circa 2,2 milioni nel secondo, a fronte di 441,3 milioni di titoli in circolazione.
    Oggi le banche del consorzio vedranno la società per discutere dello sconto in vista del cda di domani che definirà il prezzo dell'aumento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who