Fmi taglia stime Pil mondo, pesa Cina

Crescita al +3,4% nel 2016 e al +3,6% nel 2017

(ANSA) - NEW YORK, 19 GEN - Il Fmi taglia le stime di crescita globali. E avverte: i rischi restano al ribasso. Il Fondo prevede un Pil mondiale in crescita del 3,4% nel 2016, 0,2 punti percentuali in meno rispetto a ottobre. La crescita accelera al 3,6% nel 2017, 0,2 punti percentuali in meno rispetto al World Economic Outlook di ottobre. A pesare il rallentamento della Cina, i prezzi più bassi delle commodity e l'uscita dalle misure monetarie non convenzionali negli Usa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who