Borsa: Milano rallenta (+0,5%), Mps -13%

Carige rientra in calo dell'11% poi nuovo stop, vola Ferrari

(ANSA) - MILANO, 19 GEN - Piazza Affari si avvicina alla chiusura rimanendo la più cauta delle Borse europee: l'indice Ftse Mib sale dello 0,5%, con Mps che ha toccato un calo del 13% e un nuovo minimo prima di essere nuovamente sospesa in asta di volatilità. Carige è rientrata agli scambi in calo dell'11% a 0,77 euro per poi subire un altro stop.
    Male anche altri istituti di credito che hanno avuto richieste di informazioni aggiuntive sui crediti deteriorati (Npl) da parte della Bce: il Banco popolare cede il 5%, Unicredit e Bper il 3,2%. Unipol e Unipol Sai cedono due punti percentuali, Poste e Ubi circa l'1%. Sempre bene Mediobanca (+1,5%), attenua la crescita Intesa, che sale dello 0,5%.
    Tra gli altri titoli principali del listino milanese, restano forti gli acquisti su Ferrari (+6%) con report che suggeriscono ricoperture dopo i recenti cali, bene Telecom (+3,8%) e Cnh (+3,3%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who