Borsa, Europa vola con petrolio, Cina

Banche frenano Piazza Affari,Mps sospesa, Carige -11%, Banco -9%

(ANSA) - MILANO, 19 GEN - Prosegue la seduta brillante delle borse europee dopo il dato sul pil cinese, ai minimi da 25 anni ma sostanzialmente in linea con le attese degli economisti.
    Parigi avanza del 2,5%, Francoforte del 2,1% e Londra dell'1,9% mentre il mercato crede che il governo di Pechino interverrà nuovamente per rianimare la crescita della sua economia. Corrono i titoli delle materie prime (+5,6% l'indice Dj Stoxx di settore) e dell'energia (+3,1%) mentre il petrolio vola e si riporta in area 30 dollari al barile.
    Milano riprende un po' quota, sostenuta da Telecom (+4%), Ferrari e Luxottica (+3,2%), ma resta distante dagli altri listini (+0,8% il Ftse Mib) a causa di una nuova ondata di vendite sul comparto bancario. Mps, resta sospesa (-11% il calo teorico) dopo aver toccato un ribasso minimo del 12,3%. Crollano Banca Carige (-11,3%) e Banco Popolare (-9,5%), male anche Unicredit (-4,1%) e Bper (-4,8%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who