Alcoa: blitz degli operai nell'aeroporto di Cagliari

Nuova protesta per tenere alta attenzione su vertenza

 Nuovo blitz dei lavoratori ex Alcoa di Portovesme (Carbonia Iglesias). Un centinaio di operai, partiti questa mattina dal Sulcis, sono appena giunti davanti all'aeroporto di Cagliari-Elmas per mantenere alta l'attenzione sulla vertenza, dopo l'ennesimo incontro interlocutorio al Ministero dello sviluppo economico.
    La nuova mobilitazione è stata organizzata per proseguire il pressing su Governo e Regione Sardegna affinché si sblocchi la situazione in attesa della decisione della Glencore, la società interessata al riavvio produttivo dello stabilimento sardo e che dovrebbe sciogliere le riserve entro il 20 gennaio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who