Finlombarda: Brunelli prossimo dg

Dopo dimissioni Altichieri manager dato in pole position

Massimo Brunelli verso la direzione generale di Finlombarda dopo le dimissioni di Paolo Altichieri. Il manager, secondo quanto risulta all'ANSA, è in pole position per la poltrona della finanziaria cassaforte della Regione Lombardia. La parola definitiva spetta al Governatore, Roberto Maroni, che prenderà una decisione entro il 25 gennaio, giorno in cui è convocata l'assemblea di Finlombarda. Brunelli, a capo di una sgr dedicata alla gestione di fondi di credito (Zephir Capital Partners) in passato è stato, tra l'altro, a.d di Idea Fimit e Cfo della Telecom dei 'capitani coraggiosi' ossia Roberto Colaninno con il finanziare bresciano Emilio Gnutti. Brunelli, nato a Busto Arsizio, 56 anni, è stato presidente di Stream ed Immsi e consigliere di amministrazione di Tim, Seat, Italtel, Finsiel e Lottomatica. Fu il primo manager a lasciare il gruppo telefonico dopo l'operazione Pirelli-Olimpia e l'arrivo del nuovo amministratore delegato, Enrico Bondi.

Brunelli è stato anche Chief Financial Officer del gruppo Enel, direttore finanziario del Gruppo Olivetti e Group Vice President e Cfo della Elsag Bailey Process Automation negli Stati Uniti, curandone la quotazione al New York Stock Exchange. Nel corso della sua lunga carriera è stato poi amministratore delegato di Mantero, azienda tessile serica che ha riportato in utile dopo 8 anni consecutivi di perdite. Si è occupato di ristrutturazioni aziendali nell'ambito della consulenza. Tra queste la It Holding di Tonino Perna (di cui è stato consigliere delegato), Pfaff, Cagiva-Mvagusta, Tecnodiffusione, Valtur (di cui è stato consigliere di amministrazione), Finmatica (di cui è stato anche amministratore delegato). Altre esperienze professionali riguardano la società di consulenza Prometeia e Nielsen.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who