Borsa: Europa e Milano deboli dopo Usa

Renault attenua scivolone (-10%), Fca debole con Exor e Ferrari

(ANSA) - MILANO, 14 GEN - Mercati azionari sempre pesanti dopo la pubblicazione dei principali dati macroeconomici statunitensi di giornata e l'avvio di Wall street: la Borse peggiori restano quelle di Francoforte e Parigi, che cedono circa due punti percentuali, mentre Milano perde con l'indice Ftse Mib l'1,9%.
    In una giornata difficile per tutti i titoli dell'auto europei (indice Dj stoxx di settore -3,4%), Renault a Parigi ha ridotto lo scivolone anche se cede ancora il 10%. In Piazza Affari Fca perde il 6% a 6,95 euro, Exor il 4%, Ferrari il 2,6%.
    A Milano, tra le banche, pesante Unicredit (-3%), debole Intesa (-2,3%), piatto il Banco popolare, in rialzo dell'1,7% Bper e Mps, con Bpm sempre molto tonica (+2%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who