Borsa: bene Europa, Milano +1,8%

Bpm e Banco Popolare +5%, rally materie prime ed energetici

(ANSA) - MILANO, 13 GEN - Restano toniche a metà seduta le borse europee, grazie al rimbalzo del petrolio e alle ricoperture sui titoli dell'energia e del comparto minerario.
    Milano (+1,78% il Ftse Mib) guida i rialzi davanti a Parigi (+1,2%), Londra (+1%) e Francoforte (+0,8%). A Piazza Affari brillano le banche, con il risiko delle popolari che sembra entrare nel vivo. Il Banco Popolare e Bpm avanzano del 5%, sulle voci di una trattativa avanzata per una fusione. Forti acquisti anche su Bper (+4,3%) e Ubi Banca (+3,5%), i cui vertici incontreranno questa sera quelli della Bpm per cercare di contendere la popolare milanese al banco Popolare.
    Rimbalza anche Mps (+5%), oggetto di forti vendite nelle scorse sedute, mentre fuori dal comparto bancario si mettono in luce le Generali (+2,5%), Prysmian (+2,6%), Enel (+2,4%) e Tenaris (+2,3%). In controtendenza Anima (-2,5%) e Ferrari (-1,1%). Debole anche Tod's (-0,5%) nonostante il via libera dell'assemblea all'acquisto di Roger Vivier.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who