Bankitalia: +0,6% prestiti, è il primo rialzo dal 2012

Per quanto riguarda i soli prestiti alle famiglie, l'andamento aveva già registrato un'inversione di rotta a luglio scorso tornando in territorio positivo dopo una lunga ondata di contrazioni

Torna positivo l'andamento dei prestiti delle banche al settore privato in Italia. E' quanto riporta Bankitalia, spiegando che a novembre i prestiti hanno fatto segnare un rialzo dello 0,6% su base annua, per la prima volta da metà 2012. I prestiti alle famiglie sono saliti dello 0,8% e quelli alle imprese dello 0,2%, anche qui primo rialzo dal 2012.

Per quanto riguarda i soli prestiti alle famiglie, l'andamento aveva già registrato un'inversione di rotta a luglio scorso tornando in territorio positivo dopo una lunga ondata di contrazioni.

La Banca d'Italia precisa che Le variazioni sui dodici mesi di prestiti e depositi potrebbero riflettere gli effetti della diversa scadenza fiscale per i versamenti in autotassazione, fissata nel 2015 al 30 novembre e nel 2014 al 1° dicembre. Sempre secondo le rilevazioni di via Nazionale sulle "Principali voci dei bilanci bancari" a novembre il tasso di crescita sui dodici mesi dei depositi del settore privato è stato pari al 2,3% (5,3%). La raccolta obbligazionaria, incluse le obbligazioni detenute dal sistema bancario, è diminuita del 15,6% su base annua (-16,3% nel mese precedente).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who