Solo 53% laureati lavora a 3 anni titolo

Penultimi in Ue dopo Grecia, diplomati solo il 30,5%

(ANSA) - ROMA, 6 GEN - Poco più di metà dei laureati italiani (52,9%) risulta occupato entro tre anni dalla laurea, il dato peggiore nell'Unione europea dopo la Grecia: è quanto risulta da statistiche Eurostat secondo le quali la media dell'Ue a 28 nel 2014 è dell'80,5%. Per i diplomati la situazione è peggiore con solo il 30,5% occupato a 3 anni dal titolo (40,2% nei diplomi professionali). Le persone tra i 20 e i 34 anni uscite dal percorso formativo occupate in Italia nel 2014 erano appena il 45% contro il 76% Ue.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who