banche:fonti,indennizzi no risarcimenti

Parametri e criteri in decreti prossime settimane

(ANSA) - ROMA, 6 GEN - I criteri e parametri per gli indennizzi ai proprietari delle obbligazioni subordinate delle 4 banche saranno, con ogni probabilità, delineati dai decreti in arrivo nelle prossime settimane in modo da non configurarli come un risarcimento di danno e l'arbitrato sarà una sorta di 'corsia preferenziale' rispetto a un parallelo eventuale procedimento civile. E' quanto afferma una fonte giuridica secondo cui più che un arbitrato fra parti appare come uno strumento per alleviare delle perdite.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who