Ansaldo: Cda diviso su prezzo Opa

Mancata maggioranza su congruità non ferma operazione

(ANSA) - MILANO, 31 DIC - Il Cda di Ansaldo Sts ha approvato il comunicato relativo all'Opa obbligatoria di Hitachi Rail Italy, ma non ha raggiunto la maggioranza ai sensi dello statuto per la valutazione di congruità del prezzo di 9,5 euro. La condizione però, fa sapere il Gruppo, "non è ostativa" per lo svolgimento dell'offerta. Hanno espresso parere negativo sul prezzo gli amministratori indipendenti Giovanni Cavallini, Giulio Gallazzi, Paola Giannotti e Bruno Pavesi, astenuto il presidente Alistair Dormer.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who