Eur, Roma: Inail compra 4 palazzi storici per 297,5 mln

Archivio di stato, Palazzi della Scienza e delle Arti e della Polizia scientifica

L'Inail acquista 4 immobili storici da Eur Spa per 297,5 milioni di euro. Si tratta dell'Archivio di Stato, del Palazzo della Polizia scientifica e di quelli della Scienza e delle Arti e Tradizioni Popolari.  Gli immobili oggetto di acquisizione, prosegue la nota dell'Inail sono di grande prestigio e al loro interno sono ubicati alcuni fra i musei più interessanti di Roma, quali il museo Pigorini, il museo dell'Alto medioevo e il museo delle Arti popolari.
La superficie commerciale complessiva dei quattro immobili è di 93.310 mq, locata per la maggior parte al Mibact, al ministero dell'Interno e ad altre pubbliche amministrazioni. L'acquisizione, effettuata in piena coerenza col Piano triennale di investimenti 2015/2017, è finalizzata a garantire le riserve tecniche necessarie alla copertura degli oneri futuri sostenuti dall'Istituto.

Il rendimento derivante dalle locazioni - ottimale, assicurato e continuativo nel tempo - concorre a garantire le riserve tecniche necessarie alla copertura degli oneri futuri sostenuti dall'Istituto (pagamento delle rendite). L'acquisizione da parte di Inail persegue l'ulteriore obiettivo di consentire ai quattro immobili di pregio di rimanere in mano pubblica. Ai fini della loro valorizzazione l'Istituto ha previsto la realizzazione di importanti interventi di riqualificazione, relativi in particolare al Palazzo dell'Archivio centrale di Stato.
Nell'ambito della stessa linea di investimenti l'Inail procederà, nei prossimi giorni, all'acquisto dell'immobile di via Giorgio Ribotta 5, sede del ministero della Salute, per un importo pari a 126.000.000 euro.

Eur Spa salva grazie ai palazzi di pregio storico venduti ad Inail. Ieri "Eur S.p.a. ha concluso la ristrutturazione del debito con il sistema bancario -si legge in una nota- che consente alla società di incassare 264 milioni, per la vendita degli edifici all'Inail, e avere cosi la certezza di completare i lavori del centro congressi La Nuvola".

"Con oggi si chiude una fase di grande incertezza dalla quale usciamo per imboccare la via che ci porterà al primo traguardo: la piena operatività della Nuvola". Così l'ad di Eur spa, Enrico Pazzali, commenta in una nota l'accordo siglato con le banche creditrici grazie all'acquisto da parte dell'Inail di quattro immobili per 264 milioni di euro. "Dopo una fase molto difficile siamo soddisfatti di avere disponibili i mezzi finanziari necessari alla realizzazione della Nuvola", ha aggiunto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who