Banche: Padoan, misure umanitarie per i risparmiatori

Il ministro: 'Interventi che vanno incontro alle necessità delle fasce più deboli'

 "Stiamo studiando delle misure di tipo umanitario che vanno incontro alle necessità delle fasce più deboli di risparmiatori coinvolti in queste operazione di risoluzione (cioè il salvataggio, ndr), non ha nulla a che fare con questa operazione in quanto tale": lo ha detto il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan.

L'Ue, spiega il ministro riferendosi al pacchetto di aiuti ai risparmiatori in discussione alla Camera, "potrebbe avere delle obiezioni se questa misura fosse considerata parte della operazione di risoluzione ma non lo è, sono due cose completamente separate". "Non è un rimborso dei costi sostenuti, ma un'operazione che ha natura umanitaria che riconosce il fatto che una parte della popolazione si trova in una situazione di bisogno perché improvvisamente, per ragioni da esplorare, si trova ad aver fatto scelte sbagliate. Di conseguenza riteniamo che queste non hanno nulla a che fare con operazioni di risoluzione che abbiamo messo in pratica", ha spiegato Padoan.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who