Entro 16 dicembre in cassa, si paga Tasi-Imu

Circa 26 milioni i contribuenti interessati. Gettito 13 miliardi

E' fissata al 16 dicembre la data entro la quale gli italiani, circa 26 milioni i contribuenti interessati, sono chiamati alla cassa per versare la seconda rata della Tasi 2015 e il saldo Imu 2015. Per un gettito complessivo di circa 13 miliardi.

Il tutto in attesa che, almeno per i proprietari di prime abitazioni (12 milioni circa), il parlamento le cancelli a partire dal prossimo anno. Intanto chi non ha optato per pagare tutto in un'unica rata entro il 16 giugno dovrà pagare.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who