Legge Stabilità: Renzi: "Rinvieremo diminuzione Ires al 2017

'Due miliardi in sicurezza ed educazione'

 "Il governo proporrà nel prosieguo della legge stabilità di spostare, come già inizialmente previsto, al 2017 la diminuzione dell'Ires". Lo dice il premier Matteo Renzi parlando al Campidoglio.

2 mld in sicurezza-educazione  - "Il governo - ha annunciato ancora il premier - proporrà nel prosieguo della legge stabilità di spostare, come già inizialmente previsto, al 2017 la diminuzione dell'Ires, ma impiegheremo 2 miliardi di euro per dare una risposta ai professionisti della sicurezza e dell'educazione. Un miliardo in sicurezza, uno nell'identità culturale". 

500 milioni per "rammendo" periferie - "Cinquecento milioni alle città metropolitane per un intervento sulle periferie di riabilitazione e, come direbbe Renzo Piano, rammendo". Lo annuncia il premier Matteo Renzi: "I progetti dovranno essere presentati entro il 31 dicembre e spesi nell'anno solare 2017".

Ipotesi decreto salva-banche nella manovra - Il decreto legge sulle banche, approvato domenica in consiglio dei ministri, potrebbe "almeno in parte" essere inserito all'interno della Legge di Stabilità. Lo si apprende da fonti parlamentari. Nel provvedimento rientrano "norme di corredo" al dl salva banche come, viene spiegato, la defiscalizzazione delle piccole banche. Il tema sarebbe stato al centro di una riunione con i tecnici del Mef. Al momento, però, sarebbe soltanto una ipotesi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who