Telecom: Vivendi ha 20,11%, no risparmio

'Nessuna posizione lunga diretta o indiretta in portafoglio'. 'Nessun contatto con Niel'

MILANO - Vivendi controlla il 20,11% di Telecom Italia e "non detiene, né direttamente né indirettamente, azioni di risparmio". Sollecitato dalla Consob, il Gruppo aggiunge di non possedere "né direttamente né indirettamente partecipazioni potenziali o altre posizione lunghe" e ribadisce poi di non aver avuto "contatti diretti o indiretti" né con Xavier Niel, né con "membri del Cda o con altri soggetti informati" prima della delibera di conversione delle azioni risparmio.

"Non sono intervenuti contatti diretti o indiretti con il signor Xavier Niel o con altri soggetti interessati a definire una posizione con riguardo a Telecom " e "con i membri del Cda di Telecom o con altri soggetti informati della proposta" sulla "decisione di conversione delle azioni di risparmio prima della riunione del cda Telecom Italia del 5/11 2015". Così Vivendi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who