Renzi: 'Tagliare le tasse non è di destra, è giusto'

Il premier: 'No a scontri tra fazioni, prima il bene del Paese. La scuola? O investiamo o perdiamo prossime sfide'. Padoan: 'Legge di Stabilità non sarà rispedita al mittente'. Speranza: 'Giù tasse giusto, ma prima a chi in difficoltà'

Matteo Renzi replica alla minoranza Pd sulla manovra durante la sua visita in Friuli Venezia Giulia. 'Sto leggendo la discussione se abbassare le tasse sia di destra o di sinistra. Abbassare le tasse è giusto. Punto. Non è una iniziativa di partito ma del governo', dice a Udine. 'Il dibattito in questi anni - aggiunge - troppo spesso è stato uno scontro tra fazioni, tra componenti di partito, dove ognuna voleva distruggere l'altra. Lo dico da segretario. Ma c'è un momento in cui prima di tutto viene l'Italia e il compito prima di dividersi è trovare il bene comune'. E replica a Berlusconi: 'Alla faccia di chi dice che c'è un uomo solo al comando, dico che la sfida la vinciamo insieme. Io so quali sono le mie responsabilità. Vado avanti come un treno, non ho paura: posso perdere le elezioni - ma non preoccupatevi, le vinciamo - ma non la faccia. Vado avanti senza arretrare di un centimetro'.

Il ministro Padoan riparla della manovra. 'La Legge di Stabilità è molto ben equilibrata tra risorse e esigenze del Paese. Non c'è nessun timore che si debba avere con l'Europa, penso che non sarà rispedita al mittente', dice il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan al convegno dei Giovani Industriali a Capri, replicando alle critiche al tetto al contante portato a 3mila euro, sulle pensioni e sulle risorse per il Sud. 'Non è vero che aumentando il contante aumenta l'evasione. La lotta all'evasione sta cambiando e stiamo avando risultati positivi'. Quanto alla flessibilità in uscita sulle pensioni, 'la discussione tecnica va fatta con calma e non per dire abbiamo cambiato la Fornero, questo sì sarebbe uno slogan'. Per il Sud, infine, 'non ci sono solo 150 milioni, ci sono norme che permettono attraverso clausole di investimenti di attivare 7 miliardi di investimenti pubblici al Sud su 11 complessivi'.

 Speranza, giù tasse giusto ma prima a chi in difficoltà
"Abbassare le tasse è giusto ma si può fare in un modo di sinistra e in un modo di destra. Quello di sinistra è partire da chi è in maggiore difficoltà. Non mi pare invece di sinistra regalare qualche centinaia di euro a chi ha un attico nel centro città". Lo afferma Roberto Speranza, della minoranza Pd, interpellato dall'ANSA sulle parole di Renzi.

TUTTE LE MISURE DELLA MANOVRA

La manovra approvata dal Cdm è stata illustrata attraverso le slide e in contemporanea dal suo account di twitter sono partiti i tweet sulle misure della manovra con l'hastg #italiacolsegnopiù. La stabilità è stata promossa da Confindustria e bocciata dai sindacati. LE REAZIONI . La manovra vale tra i 26,5 mld ed i 29,6 mld di euro. La cifra oscilla in quanto la stima più prudenziale non tiene conto della cosiddetta "Clausola migranti" (3,1 mld): si tratta della flessibilità (0,2%) per l'emergenza immigrazione che deve ancora avere il via libera Ue. (TUTTI I NUMERI DELLA MANOVRA)

SCHEDA - Italia col "segno più',le slide della L.Stabilità: Da Tasi a super ammortamenti, dal canone Rai al sostegno al Sud

 SCHEDA - ADDIO IMU-TASI PER 19,7 MILIONI ITALIANI 

SCHEDA - IL CANONE RAI SCENDE E VA IN BOLLETTA

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who