Marchionne elogia Renzi, con lui progressi fenomenali

In 12 anni mai visto in Italia uno con sua dedizione e intensità

Parole di grande apprezzamento dell' amministratore delegato, Sergio Marchionne, nei confronti del premier, Matteo Renzi: "Penso che abbia realizzato progressi fenomenali per un Paese che è stato così riluttante al cambiamento", ha detto il presidente della Ferrari al Gp d'Italia, seguito insieme al capo del governo. "Ho avuto a che fare con questo Paese per circa 12 anni e non ho mai visto qualcuno con la dedizione e l'intensità che lui ha mostrato nell'ultimo anno e mezzo".

Rispondendo in inglese alla domanda di una giornalista straniera sull'impatto delle riforme del Governo su Fca, Marchionne ha detto: "Senza dubbio hanno aiutato, anche se noi operiamo in un contesto globale. La chiave di ciò che ha fatto - ha continuato l'ad di Fca e presidente di Ferrari - è che ha aperto l'Italia al resto del mondo, e lui ha assunto un ruolo più importante a livello globale e come leader politico e penso che sia riconosciuto e rispettato per quello che ha fatto. La sua credibilità è un riflesso positivo anche per ciò che facciamo noi, che cerchiamo di spingere la globalizzazione. Renzi è un 'good man'".

"Bisogna dare a Renzi più tempo e supporto, ma penso che lui sia la migliore speranza che l'Italia ha di entrare nel ventunesimo secolo e progredire", ha detto ancora Marchionne dopo il Gp.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who