Finmeccanica: utile netto ordinario 2014 a 70 mln euro

Ricavi a 14,663 mld, +7,1%. Portafoglio ordini 2014 a 15,619 mld, +560 mln

Finmeccanica chiude il 2014 con un utile netto ordinario di 70 milioni dalla perdita di 649 milioni del 2013. Lo rende noto la società, aggiungendo che i ricavi sono pari a 14,663 miliardi con un +7,1% rispetto all'anno prima. Si tratta del primo risultato netto ordinario positivo dal 2010, sottolinea Finmeccanica, aggiungendo inoltre che il risultato netto è positivo per 20 milioni di euro "nonostante la perdita di 50 milioni per gli effetti derivanti dall'uscita dal segmento autobus nel settore trasporti". Il gruppo di Piazza Montegrappa spiega che i 74 milioni positivi del 2013 avevano beneficiato di utili derivanti dalla dismissione di Ansaldo Energia e delle attività motoristiche di Avio per complessivi 723 milioni di euro. L'indebitamento netto di Gruppo si attesta a 3,962 miliardi di euro, in linea con il livello registrato a fine 2013, conclude Finmeccanica.

Il portafoglio ordini di Finmeccanica nel 2014 è stato pari a 38,234 miliardi di euro. Lo rende noto l'azienda, spiegando che "assicura al Gruppo una copertura superiore a due anni e mezzo di produzione equivalente". Inoltre, gli ordini sono stati pari a 15,619 miliardi di euro, "superiori di 560 milioni rispetto al 2013 e per più di 2 miliardi rispetto alle previsioni", sottolinea Finmeccanica.

Finmeccanica archivia il 2014 con un Ebita positivo per 1,080 miliardi di euro, in rialzo del 23% rispetto agli 878 milioni del 2013 e superiore per più del 10% rispetto alle previsioni. Lo comunica l'azienda, aggiungendo che l'Ebit è positivo per 692 milioni, rispetto ai 14 milioni negativi del 2013.

"Significativa inversione di tendenza" in 2014 - "L'esercizio 2014 ha evidenziato una significativa inversione di tendenza nell'andamento del gruppo Finmeccanica, con risultati significativamente superiori sia rispetto alle previsioni che rispetto al precedente esercizio sotto tutti i profili, con particolare riferimento all'andamento commerciale e alla redditività". Così Finmeccanica, commentando i risultati del 2014.

Finmeccanica accelera al ribasso in Borsa dopo la pubblicazione dei conti del 2014 chiusi con un utile di 70 milioni di euro. Le azioni del gruppo della difesa cedono il 3% a 11,29 euro.


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who