La scrittrice Ólafsdóttir vince il Prix Médicis étranger 2019

Per il romanzo Miss Islanda pubblicato in Italia da Einaudi

(ANSA) - ROMA, 08 NOV - E' la scrittrice AuÐur Ava Ólafsdóttir la vincitrice del 'Prix Médicis étranger 2019' per il suo romanzo 'Miss Islanda', pubblicato in Italia da Einaudi nella traduzione di Stefano Rosatti, come i suoi precedenti romanzi.
    Nell'Islanda degli anni Sessanta una donna dovrebbe solo gestire la casa e occuparsi dei figli. O, al massimo, ambire al titolo di Miss Islanda. E questo vale anche per Hekla, la splendida ragazza protagonista di 'Miss Islanda'. Appena arrivata a Reykjavík da un angolo remoto dell'isola, Hekla va a vivere da DJ Johnsson, il suo piú caro amico, omosessuale, con cui condivide la fame di sogni e libertà. Lei vuole diventare una scrittrice ma c'è un ostacolo insormontabile: è una donna, e "i poeti sono maschi".
    Nata a Reykjavík nel 1958, la Ólafsdóttir è una delle piú importanti scrittrici islandesi viventi. Ha insegnato Storia dell'arte ed è stata direttrice del Museo dell'Università d'Islanda. Tra i suoi libri pubblicati da Einaudi 'Rosa candida' , 'Il rosso vivo del rabarbaro' e 'Hotel Silence' con cui è stata finalista al Premio Strega Europeo 2018. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA