Premi: Giorgio Falco vince il Biella Letteratura e Industria

Riconoscimenti anche a Gazzarri e Balduzzi Gastini

(ANSA) - TORINO, 30 OTT - Giorgio Falco, con il romanzo 'Ipotesi di una sconfitta' (Einaudi) è il vincitore della 18/ma edizione di Biella Letteratura e Industria, il premio riservato a opere di narrativa che uniscono l'indagine sul mondo industriale all'istanza letteraria. Il libro raccontaa, a partire dalla storia del padre, l'epopea novecentesca del lavoro come elevazione sociale e il graduale disfacimento di questi anni attraverso le proprie esperienze professionali, le più diverse, come un lento apprendistato per diventare scrittore.
    Durante la cerimonia conclusiva di sabato 16 novembre, a Biella, verranno premiati anche Rosanna Balduzzi Gastini, premio Confindustria Piemonte con 'Giuseppe Borsalino. L'uomo che conquistò il mondo con un cappello' ( Sperling & Kupfer), e Maurizio Gazzarri, premio giuria dei lettori con 'I ragazzi che scalarono il futuro' (Edizioni ETS). Presieduto da Paolo Piana, Biella Letteratura e Industria premia opere che uniscono l'indagine sul mondo industriale all'istanza letteraria.
    Promosso e finanziato da Città Studi Biella, uno dei poli di cultura industriale più importanti d'Italia, con il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella in partnership con l'Unione Industriale Biellese, è realizzato in collaborazione con il Gruppo Giovani Imprenditori dell'Unione Industriale Biellese, l'Associazione l'Uomo e l'Arte, Confindustria Piemonte, il Biella Jazz Club, Teatrando, l'Accademia Perosi e la Società Dante Alighieri. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie