Why We Hate, serie prodotta da Spielberg

Disponibile dal 14 ottobre su DPLAY PLUS,

(ANSA) - ROMA, 8 OTT - L'odio ha sempre fatto parte della natura umana. Da tragedie terribili come l'Olocausto o il Genocidio del Ruanda, a episodi di violenza quotidiana come il bullismo nelle scuole o il trolling sui social media, l'odio può influenzare le nostre vite in molteplici modi. Ma perché odiamo? Prodotto dai registi premi Oscar Alex Gibney e Steven Spielberg e diretto da Geeta Gandbhir e Sam Pollard (vincitori del premio Emmy per "When The Levees Broke: A Requiem in Four Acts") WHY WE HATE, disponibile dal 14 ottobre su DPLAY PLUS, analizza una delle emozioni umane più distruttive, l'odio.
    Attraverso ricerche scientifiche, giornalismo d'avanguardia e studi approfonditi nel campo della psicologia, biologia e neuroscienza, la serie in sei puntate ricostruisce l'evoluzione di questo sentimento universale e l'impatto che ha avuto nella Storia. Da dove nasce l'odio? Come si diffonde?

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA