Sorrentino premiato a Ittv

Il primo festival italiano della televisione a Los Angeles

 "Non sono bravo a parlare in pubblico ma sono bravo a ricevere premi e a sistemarli a casa e questo lo metterò vicino all'Oscar". Paolo Sorrentino ha salutato il pubblico alla cerimonia di consegna dell'ITTV Award, il primo festival della televisione italiana a Los Angeles, creato e ideato da Good Girls Planet (Valentina Martelli, Francesca Scorcucchi, Cristina Scognamillo) e Marco Testa Los Angeles.
    Il regista italiano ha portato all'ITTV festival il trailer, in anteprima USA, di "The New Pope", seguito del successo internazionale "The Young Pope". "Il mio Vaticano", così il regista definisce il suo ritratto del papato di Lenny Belardo.
    Sorrentino si è soffermato anche a parlare del linguaggio e dell'importanza della televisione, come mezzo artistico e di comunicazione. Per questo ha definito l'ITTV Festival, un "evento necessario, oggi". Il premio gli è stato consegnato da Marco Testa. Fra gli ospiti d'onore del festival anche Jarred Harris, l'interprete di "Chernobyl", serie candidata a 19 Emmy. In attesa della serata più importante per la televisione americana, che lo vede nominato, l'attore inglese ha parlato dei progetti indipendenti - come il corto di Loris Lay, dal titolo "Outside", presentato al festival - di cui Harris è protagonista. Per l'attore "ci sono storie interessanti con incredibili personaggi che hanno bisogno solo di quell'attimo di esposizione in più, creata da eventi come questo, per fare la differenza. Sono i progetti indipendenti a fare la differenza".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA