Io ti cercherò, fiction con Gassmann

Un ex poliziotto indaga sulla morte del figlio. Con Maya Sansa

(ANSA) - ROMA, 18 LUG - Un ex poliziotto che segue un'indagine non ufficiale sulla morte del figlio: è Alessandro Gassmann, protagonista della nuova serie crime 'Io ti cercherò', scritta da Leonardo Fasoli, Maddalena Ravagli e Massimo Bavastro e diretta da Gianluca Maria Tavarelli, sul set in questi giorni a Roma. La fiction in quattro serate, una coproduzione Rai Fiction-Publispei, prodotta da Verdiana Bixio, andrà in onda prossimamente su Rai1.
    In una Roma notturna e sconosciuta, l'indagine sulla morte del figlio Ettore (Luigi Fedele, 'Quanto Basta', 'Piuma'), rappresenta per Valerio (Gassmann) l'ultima possibilità di recuperare un legame con quel ragazzo che non vedeva da anni, affrontando i fantasmi del passato e i troppi errori che li hanno allontanati. Una morte sospetta - quella di Ettore - archiviata come suicidio ma che secondo Valerio nasconde qualcosa di losco. Accanto all'ex poliziotto c'è Maya Sansa che interpreta Sara, un'ex collega di Valerio. Nel cast anche Andrea Sartoretti nel ruolo di Gianni, fratello di Valerio, e Zoe Tavarelli, nelle vesti di Martina, fidanzata di Ettore, che accompagna Valerio nel doloroso viaggio alla riscoperta del figlio e alla ricerca della verità.
    Dopo 'E' arrivata la felicità' e 'Un medico in famiglia', con 'Io ti cercherò' continua la collaborazione tra Rai Fiction e Publispei, che questa volta co-producono una crime story che racconta la forza dei legami e dei sentimenti, il sottile confine tra il bene e il male e le tante sfaccettature e difficoltà che la vita può metterci di fronte.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA