Netflix, via scena suicidio da 'Tredici'

Su consiglio dei medici e prima del lancio della terza stagione

(ANSA) - NEW YORK, 16 LUG - Netflix toglierà e cambierà la controversa scena del suicidio in 'Tredici' (13 Reasons Why). La decisione arriva due anni dopo il debutto della serie tv, la cui storia ruota attorno al suicidio dell'adolescente depressa Hannah Baker e ai tredici motivi che l'hanno spinta a togliersi la vita. La scena finale, di circa tre minuti, non sarà più quindi disponibile sulla piattaforma di streaming online.
    "Su consiglio di esperti medici - ha detto Netflix - abbiamo deciso, assieme al creatore Brian Yorkey e ai produttori, di cambiare la scena in cui Hannah si toglie la vita dalla prima stagione". Nella nuova scena non si vedono più Hannah avvicinare un rasoio ai polsi e le immediate conseguenze.
    La serie è stata accolta positivamente dalla critica, tuttavia a causa della rappresentazione esplicita del suicidio numerosi psicologi hanno sollevato il problema dei rischi di emulazione da parte dei giovani. La terza stagione inizierà alla fine dell'estate.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA