Udienza Cosby, rischia fino a 30 anni

Primo processo penale dell'era #Metoo

(ANSA) - WASHINGTON, 24 SET - E' iniziata l'udienza per decidere la pena nei confronti Bill Cosby, 81 anni, l'ex "papà buono" della tv Usa riconosciuto colpevole lo scorso aprile da una giuria di tre capi di imputazione per aggressione sessuale nel 2004 nei confronti di Andrea Constand, una ex dipendente della Temple University. Rischia sino a 10 anni per ciascun capo di imputazione (fino a un massimo di 30 anni), ma il giudice potrebbe decidere di unificare le accuse e infliggere una pena complessiva sino ad un massimo di 10 anni.
    E' il primo processo penale dell'era #MeToo. Una delle cose che il giudice dovrà decidere è se Cosby dovrà essere definito un "violento predatore sessuale", dopo essere stato accusato da oltre 60 donne senza però che sia stato possibile istruire processi per il lungo tempo trascorso. In tutti i casi il copione era analogo. Cosby invitava le vittime a casa con la prospettiva di aiutarle a fare carriera e offriva loro da bere un cocktail con sonniferi per poterle molestare senza che si ribellassero.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA

Ultima ora