Picasso, il genio con il volto di Antonio Banderas

National Geographic, prodotta da Ron Howard e nel cast Bellè

La prima scena della serie prodotta da Ron Howard e Brian Grazer, in 10 puntate, è dedicata alla venuta al mondo di Pablo Picasso, quando al momento della nascita, per alcuni istanti, viene creduto morto. Il fagottino, avvolto in un asciugamano, viene consegnato dalla levatrice nelle braccia del padre, che tiene in bocca un sigaro. L'uomo aspira sulla bocca del bebè del fumo ed eccolo il primo vagito del più grande artista del Novecento. La nuova stagione di Genius, dedicata a Pablo Picasso, va in onda su National Geographic (Sky, 403) dal 10 maggio ogni giovedì alle 20.55 con protagonista Antonio Banderas che sfoggia una capigliatura laterale bianca appiccicata alle tempie (identico al suo celebre autoritratto ma simile ad alcune foto in bianco e nero d'epoca).

La serie esplora la carriera artistica di Picasso che ha interpretato il mondo dell'arte in un modo totalmente nuovo e decisamente poco ortodosso, alle prese con la reinvenzione costante della nostra percezione dell'arte e della creatività. Banderas, attore spagnolo di fama mondiale, nato e cresciuto a Malaga proprio come Picasso. Nell'attesa, arriva dagli Upfront di NY, National Geographic ha annunciato una terza stagione, dedicata questa volta alla scrittrice britannica Mary Shelley, autrice tra gli altri del capolavoro Frankenstein.

Così dopo il successo ottenuto con la prima stagione su Albert Einstein (oltre 45 milioni di spettatori in tutto il mondo), le nuove dieci puntate che raccontano la vita del pittore spagnolo considerato un genio dell'arte del novecento. Banderas si è sempre dichiarato affascinato dall'artista andaluso: "E' il mio eroe da quando avevo 5 anni. Mia madre mi portava a scuola e ci fermavamo sempre davanti alla sua casa", ha raccontato in più interviste oltreoceano. La serie antologica presenterà sia la storia personale di Picasso sia il suo lavoro, la creatività sul campo, la vita tra Francia e Spagna, i rapporti con le donne. Spazio alla creazione che lo spinsero al capolavoro Guernica ci mise 33 giorni, usandoli come pretesto per raccontare la violenza, la guerra civile e tutto quello che accadde in Spagna a quel tempo.
L'uomo e l'arte: a 14 anni Pablo dipingeva così bene che il padre, pure pittore, smise dopo averlo visto. Pablo del genitore non usò il cognome, preferendogli quello della madre. Il trauma della perdita della sorellina. La carriera artistica si sviluppa in oltre 80 anni per lo più in Francia, sua seconda patria.

Picasso diede un'interpretazione del mondo completamente fuori dagli schemi, reinventando la concezione di arte e creatività. Con le sue oltre 50mila opere, fu estremamente prolifico .

La sua passione e la sua creatività sono inestricabilmente collegate con la sua vita privata, fatta di matrimoni tumultuosi, amanti, figli e alleanze politiche e personali.

Picasso ha vissuto la maggior parte della sua vita a Parigi, incontrando numerosi scrittori e artisti tra cui Ernest Hemingway, Coco Chanel, Henri Matisse, Marc Chagall, Gertrude Stein, Georges Braque e Jean Cocteau. Cifra distintiva della sua vita e della sua produzione atistica è stata la sua continua spinta a rinnovarsi per sfidare e superare i confini.

Al maxi cast si aggiungono due attori italiani Valentina Bellè (Fabrizio De Andrè: Principe Libero, Una questione Privata dei Taviani) nei panni dell'ultima moglie di Picasso Jacqueline Roque e l'attore italiano Andrea Scarduzio (Walking to Paris, I Medici) nel ruolo del pittore ungherese Endre Rozsda. Alex Rich è il giovane Picasso; Clémence Poésy è il Francoise Gilot, la pittrice francese che fu la compagna di Picasso per 10 anni ed ebbe da lui 2 figli; Samantha Colley è Dora Maar, fotografa e pittrice, amante di Picasso; Poppy Delevingne è Marie-Thérèse Walter, amante e musa del pittore e madre della sua prima figlia; Robert Sheehan è l'artista catalano Carles Casagemas, grande amico di Picasso; l'attrice di origini italiane Aisling Franciosi è Fernande Olivier, l'artista e modella francese che posò per Picasso per oltre 60 ritratti; T.R. Knight veste i panni di Max Jacob, uno dei migliori amici di Picasso. Genius: Picasso è prodotto da Fox 21 Television Studios, Imagine Television (la società di produzione di Ron Howard), Madison Wells Media's OddLot Entertainment E EUE/Sokolow.

Molti gli ospiti all'anteprima dei due episodi di Genisu-Picasso presentati all'Auditorium Parco della Musica Di Roma che affascinati dal mondo National Geographic e dalla figura del celebre pittore, accolti dall’Amministratore delegato di National Geographic Partners Italia Kathryn Fink, hanno partecipato alla serata sfilando su un red carpet unico. Ciascun ospite, infatti, ha potuto lasciare il segno su tela, matite e pennelli per una firma speciale che per alcuni si è trasformato in un vero e proprio disegno. Tra i vari ospiti Valentina Bellè e Andrea Scarduzio (gli unici due attori italiani presenti anche nel cast della serie) Carolina Crescentini, Giulio Berruti, Andrea Delogu e Francesco Montanari, i The Pills, Massimo Ghini, Davide Iacopini, Alessandro Tersigni, Michelangelo Tommaso, Barbara Chichiarelli, Caterina Guzzanti, Bianca Nappi, la cantante Paola Turci e tanti altri altri ospiti del mondo dello spettacolo e del mondo dell’arte.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA