Arriva il prequel di The Big Bang Theory

Le avventure di Sheldon Cooper, bambino geniale

Anche i geni hanno avuto un'infanzia. Quella di Sheldon di The Big Bang Theory viene raccontata in Young Sheldon, il giovane Sheldon, che dal 31 gennaio sarà in Italia sul canale digitale di Mediaset Infinity (dove, dal 24, sarà visibile in anteprima anche la 11ma stagione di The Big Bang Theory).
Ambientato trent'anni prima, nella casa di famiglia, Young Sheldon racconta, con l'humor della serie madre, gioie e difficoltà dell'essere un bambino dotato di un'intelligenza straordinaria, al pari di capacità sociali ridotte al minimo. Il piccolo Sheldon è interpretato da Iain Armitage, già visto in Big Little Lies e ha a che fare con genitori troppo religiosi, nonni permissivi, un terribile fratello adolescente, una sorellina più piccola e un ambiente scolastico che lo annoia.
All'età di 9 anni Sheldon è già al liceo e anzi, crea problemi, perché finisce i compiti prima degli altri e inizia a importunare insegnanti e ben più grandi compagni di classe.
Oppure sfida la madre con discorsi troppo laici sulla religione.
"E' divertente interpretare un bambino più intelligente di me - dice Ian nel corso di una set visit ai Gower Studios di Hollywood, dove la serie è prodotta e dove ai giornalisti è stata fatta visitare la casa d'infanzia di Sheldon - non so se sarebbe stato il mio più grande amico, un tipo come Sheldon, ma senz'altro sarebbe stato interessante averlo accanto".
La voce narrante della nuova serie è quella di Jim Parsons, che in The Big Bang Theory interpreta l'adulto Sheldon e che per quel ruolo ha già vinto tre Emmy Award e un Golden Globe. "E' la storia di un ragazzino intelligente e di come la sua famiglia risponda e sia messa alla prova dalla sua genialità. Un giovane essere umano che sfida genitori, familiari, amici e insegnanti, e che però, nonostante tutto, è amato", dice l'attore. Visto il successo delle avventure del piccolo genietto Sheldon una seconda stagione è già stata confermata e probabilmente presto ci sarà un crossover fra le due serie, con alcuni del personaggi di Young Sheldon che faranno la loro apparizione in The Big Bang Theory.
"Visti i trent'anni di differenza fra le due serie non sarà possibile farlo con tutti i personaggi, ma alcuni dei protagonisti di Young Sheldon potrebbero fare presto la loro comparsa in The Big Bang Theory", dice il produttore Chuck Lorre durante l'incontro con la stampa organizzato dalla Television Critics Association. Lo stesso Lorre ha accennato al desiderio di avere Matthew McConaughey nella versione adulta del fratello di Sheldon, l'adolescente Georgie irrequieto e disordinato, interpretato, da ragazzo, da Montana Jordan. L'undicesima stagione di The Big Bang Theory e la prima di Young Sheldon saranno in anteprima su Infinity (rispettivamente dal 24 e dal 31 gennaio) per poi arrivare su Joy, in chiaro, da febbraio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA