L'ottava puntata di Pechino Express in Giappone

Parte da Himeji, si è conclude a Nara dopo 432 chilometri

L’ottava puntata di Pechino Express, la prima in Giappone, parte da Himeji e, passando per Osaka, si conclude a Nara dopo 432 chilometri. 

Dal Castello di Himeji, Costantino, insieme a Miss Hyogo Japan e un gruppo di ninja, dà il benvenuto alle quattro coppie ancora in gara (le #caporali, le #clubber, i #maschi e i #compositori) e presenta la prima tappa nella terra del Sol Levante. Poi consegna la busta nera alla coppia delle Caporali, vincitrice della puntata precedente, e spiega la prima missione di giornata.
Missione Partenza - Ninja: i viaggiatori devono colpire la sagoma raffigurante Costantino, utilizzando le shuriken, le stelle di metallo dei ninja. A seconda della parte del corpo che colpiscono, ottengono un diverso punteggio. Ogni coppia ha a disposizione 15 stelle, ognuno ne deve tirare almeno 5. Costantino segna i punti su un tabellone: la classifica finale determinerà poi l’ordine di partenza. Ad aggiudicarsi la prova è la coppia dei Maschi.

Le coppie iniziano a fare l’autostop per raggiungere la città di Kurashiki, dove le attende Costantino con una sorpresa: il Costa-Gotchi, un tamagotchi con il viso di Costa di cui si devono prendere cura, dandogli da mangiare e da bere. Ogni volta che le coppie riceveranno un messaggio via radio, si dovranno fermare per soddisfare le esigenze del tamagotchi.
Le coppie riprendono l’autostop per raggiungere Kotohira. Nel frattempo Costantino chiama i viaggiatori via radio e gli comunica che devono comprare una cipria opacizzante per il Costa-gotchi.
Missione Udon: le coppie devono mangiare una ciotola di Udon, seguendo la tradizione del Nininbaori, ossia devono indossare un’enorme giacca e mangiare insieme. Successivamente le coppie cercano un passaggio con destinazione Ishii. Costantino dà lo stop alla gara: le coppie devono cercarsi cibo e alloggio per la notte.
Il mattino seguente, Costantino annuncia la ripartenza della gara e comunica ai viaggiatori che lo devono raggiungere all’Umeda Sky Building di Osaka. Prima di raggiungerlo però devono prendere al Costa-Gotchi del tè verde senza zucchero. Le coppie iniziano a fare l’autostop verso Osaka. All’arrivo dei viaggiatori Costantino controlla il Costa-gotchi e presenta le 4 mascotte e la prossima missione (Missione Mascotte).

Missione Mascotte: le 4 yurukyara (mascotte) si sono perse e i viaggiatori devono riportarle a casa nell’area di Dotonbori. Ognuna ha una busta rossa che contiene tre indizi di cui solo uno è corretto. Terminata la missione, le coppie riceveranno l’indirizzo della prossima missione (Missione Kendo). Le coppie raggiungono quindi il Castello di Osaka in autostop.

Missione Kendo: le coppie trovano una lavagna con una frase in giapponese. Devono memorizzarne visivamente gli ideogrammi e riprodurli tramite delle tavolette poste in una bacheca. Per recuperare gli ideogrammi però devono superare 6 kendoka in allenamento che gli sbarrano la strada con i loro bastoni. Inoltre i due componenti della coppia sono legati insieme all’altezza della vita. Solo se la frase riprodotta sarà corretta potranno partire per il primo traguardo, dove la coppia che arriverà prima vincerà un bonus e un posto in classifica al traguardo finale.

Rimanendo legate, le coppie devono raggiungere la Shudokan Martial Training Hall. La prima coppia a raggiungere il Check Point 2 è quella delle Caporali, che vince così un bonus: una notte in albergo e un tour alla scoperta della storia culinaria di Osaka in compagnia dalla più famosa food-blogger di Osaka. Costantino comunica invece alle altre coppie lo stop della gara.
Il mattino seguente Costantino fa ripartire la gara secondo la classifica di arrivo al Check Point 2 del giorno precedente e comunica alle coppie che devono raggiungere il parco di Nara.
Missione la Danza dei Cervi: le coppie, arrivate al parco di Nara, devono far compiere a un cervo 5 giri intorno a un albero, utilizzando dei biscotti come esca. Un giudice li controlla e solo dopo aver completato i 5 giri ricevono l’indirizzo del traguardo finale.

Le coppie corrono per raggiungere la pagoda di Ukimido all’interno del parco di Nara, dove Costantino le attende al Check In finale.

La coppia vincitrice è quella delle Caporali, che riceve una medaglia, una stella e ha il potere di scegliere chi eliminare tra le due coppie arrivate ultime al traguardo: i Maschi e i Compositori. Le Caporali decidono di mandare a rischio eliminazione la coppia dei Compositori. La busta nera svela che la puntata non è eliminatoria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA