Maurizio Ferrini, ho sofferto la fame

La confessione dell'attore a 'Sabato italiano' su Rai1

(ANSA) - ROMA, 21 OTT - "Se dici no a persone importanti rimani da solo e ha un caro prezzo perché, se non vai in televisione e al cinema, non ti chiamano. Così sono iniziati anni in cui ho anche sofferto la fame, sono stato abbandonato".
    E' il racconto choc dell'attore Maurizio Ferrini, lanciato da Renzo Arbore a Quelli della notte e poi inventore del personaggio della signora Coriandoli a Domenica in, ospite in studio del programma Sabato Italiano condotto da Eleonora Daniele su Rai1. "Ci sono poche persone che mi hanno aiutato e mi sono state vicine in questi anni - ha detto Ferrini, visibilmente commosso - e devo molto soprattutto alla fede, molto forte, che ho".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA