Conti, sono uomo libero, spazio a tutti

'A Sanremo porto sul palco la mia normalità'

(ANSA) - SANREMO, 9 FEB - "Sono un uomo libero, ho fatto la mia modestissima carriera indipendentemente da tutto e da tutti: spero di portare sul palco la mia normalità, il mio modo di fare spettacolo, la libertà di invitare chi vogliamo, il rispetto di chi sale su quel palco". Carlo Conti torna così, rispondendo alle domande in conferenza stampa, sulle polemiche scatenate dalla presenza di Elton John sul palco di Sanremo, in pieno scontro politico sulle unioni civili.
    "Lo scorso anno - ricorda Conti - all'Ariston venne una famiglia con 16 figli e qualche giorno dopo Conchita Wurst, un altro mondo, un altro modo di vivere e di pensare. Credo che il rispetto sia un elemento fondamentale, insieme all'onestà professionale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA