Torna don Matteo, e c'è anche Belen

Dal 7 su Rai1.Nel 1/o episodio in canonica sbuca seducente Belen

(ANSA) - ROMA - La tonaca è sempre la stessa, così come la bicicletta. Tra delitti, misteri, lacrime, ma anche risate, romanticismo e allegria si dipana la nuova serie di don Matteo, con l'inossidabile e popolare Terence Hill, che arriva alla decima edizione e promette di regalare nuove emozioni agli affezionati fan. Per aprire la nuova stagione 2016 della fiction Rai1 punta sul sicuro, 13 serate (per un totale di 26 episodi) in onda a partire da giovedì 7 gennaio (le ultime riprese sono ancora in corso e termineranno il 29 gennaio, ndr), prodotte da Luca e Matilde Bernabei per Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction.

Confermatissimi i pilastri di una serie che da 15 anni ormai appassiona un pubblico di telespettatori (con una media di quasi 8 milioni a puntata) al di là di critici e detrattori: da Nino Frassica (il maresciallo dei carabinieri Cecchini), Simone Montedoro (il capitano Giulio Tommasi) e Nathalie Guetta (Natalina), ma non mancano le new entry. Nel cast, come guest star della prima puntata, ci sarà anche Belen Rodríguez. Interpreta il ruolo di Celeste, la zia di Tomas, anche lei Argentina come la seducente showgirl. Tomas è il giovane, interpretato da Andres Gil, che Don Matteo aveva accolto nella precedente stagione e che adesso vive con lui nella canonica.

Tomas è un ragazzo dal passato molto difficile ed introverso con il quale Don Matteo ha dovuto impegnarsi molto per cercare di riportarlo ad un regime di vita migliore del passato. Nella prima puntata Celeste arriva, dall'Argentina, per riabbracciarlo. La donna ha un passato difficile alle spalle, ha un bambino molto piccolo e nasconde un segreto (è una escort). Nella puntata Celeste viene accusata di aver partecipato all'aggressione di una donna del paese. Sarà molto difficile per Don Matteo dimostrare la sua innocenza. Ma il sacerdote farà di tutto per aiutarla in quanto non è assolutamente convinto che possa avere delle colpe. Non è la prima volta che Belen partecipa come guest star ad una serie televisiva. Era accaduto anche con "Il Commissario Montalbano": la showgirl aveva recitato in un episodio della serie interpretata da Luca Zingaretti nel 2011 ("Il campo del vasaio"). La canonica di Don Matteo 10 - ambientato per la seconda stagione consecutiva a Spoleto - ha ormai una colonna sonora fissa: i ripetuti battibecchi tra Laura (Laura Glavan) e Tomas (Andres Gil). Ma i due ragazzi, per quanto dichiarino fermamente di non potersi vedere, è evidente che si piacciono. E anche tanto. Peccato che serva ancora tempo - tanto tempo - per ammetterlo e nel frattempo la vita continua, con nuovi incontri. E se per Laura arriva Alberto, giovane professore di matematica che corteggia la ragazza, la new entry per Tomas si chiama Sabrina, una giovane ragazza carcerata. A conoscerla per primo è don Matteo, che le promette di starle vicino.

E Tommasi (Montedoro)? Lo avevamo lasciato indeciso tra Bianca e Lia (Nadir Caselli), ma ormai il suo cuore ha deciso e grida un solo nome: Lia. Quando la ragazza torna da Roma, vestita da carabiniere, bella come non mai, lui rimane di sasso. I due hanno aspettato troppo tempo e ora il loro sogno d'amore può e deve realizzarsi, se non fosse che Lia è fidanzata con un altro, Daniele, un artista che sta convincendo la donna a lasciare l'Arma e a trasferirsi a Miami. E le novità per Tommasi sono anche al lavoro, dove si scontra con un nuovo PM, Gualtiero Ferri, che detesta Tommasi ritenendolo un raccomandato. L'unico lato positivo di questo magistrato per Tommasi è la sua fidanzata, Margherita (Sara Zanier) di cui diventerà molto amico, forse pure troppo. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA