Pompei 3D, gli scavi mai visti

Su Sky una nuova prospettiva grazie all'uso di un drone

(ANSA) - ROMA, 16 LUG - Pompei come non si era mai vista: le telecamere di Sky 3D mostreranno lo scenario della città antica distrutta dall'eruzione del Vesuvio del 79 d.C. con immagini inedite e da una prospettiva originale, grazie all'uso di un drone sperimentale ed altamente evoluto. Con Pompei 3D, in onda il 17 luglio alle 21.10, produzione realizzata da Ballandi Arts, sarà possibile "visitare" lo storico luogo in maniera inedita, accompagnati dalle citazioni di poeti, musicisti e letterati che hanno visitato gli spazi archeologici o ereditato i racconti della drammatica tragedia e che hanno lasciato pper iscritto i loro ricordi alla vista della città perduta per secoli, da Goethe a Leopardi, da Dickens a Dumas, a Plinio il Giovane, Primo Levi, Percy Bysshe Shelley, Wilhelm Jensen e Théophile Gautier. Per due giorni di riprese il drone ha sorvolato l'area degli scavi - dal Foro per raggiungere la Basilica, la via dell'Abbondanza e l'Anfiteatro - per mostrare in esclusiva ai telespettatori di Sky 3D immagini di Pompei a bassa quota da una prospettiva inedita. In particolare, è stata sorvolata l'unica zona degli scavi con i calchi non coperti da teche. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



Termini e Condizioni per utenti 3 Italia