A teatro, Guerritore, Battiston e i fratelli Crippa

Cescon dirige ultimo Moravia; Branciaroli, Falstaff e il servo

(ANSA) - ROMA, 30 OTT - Monica Guerritore con "L'anima buona di Sezuan" di Brecht, ispirata alla versione scenica di Giorgio Strehler del 1981, e Giuseppe Battiston con il suo premiatissimo "Orson Welles Roast", entrambi a Roma. E poi "La donna leopardo", ultimo romanzo postumo di Alberto Moravia, ora diretto da Michela Cescon con Valentina Banci, Olivia Magnani, Daniele Natali, Paolo Sassanelli protagonisti, a Milano; Franco Branciaroli e Massimo De Francovich diretti da Antonio Calenda in "Falstaff e il suo Servo" a Brescia; Elena Radonicich per Franco Però tra Catania e Verona ne "L'onore perduto di Katharina Blum" di Heinrich Boll; fino a Maddalena e Giovanni Crippa a Trieste, fratelli nella vita e in scena per "L'infinito tra parentesi" di Marco Malvaldi, regia di Piero Maccarinelli: sono alcuni degli spettacoli teatrali in scena nel prossimo week end. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA